WWW.ARCHIVIOTORO.IT
info@archiviotoro.it
errori@archiviotoro.it
Sada
31/08/1983
h.20.45
MONZA - TORINO 2-2 (1-1)
Monza
: Mascella (al 46' Torresini), Santarelli, Fontanini, Colombo, Gasparini, Arosio, Boris (al 72' Albi), Saini, Ambu (al 79' Mitri), Ronco, Marronaro. All.: Valdinoci. DT: Mazzetti.
Torino: Terraneo, Corradini, Beruatto, Zaccarelli, Danova, Galbiati, Schachner (all'82' Caso), Pileggi (al 75' Comi), Dossena, Hernandez. All.: Bersellini.
Arbitro: Angelelli di Terni.
Marcatori: Schachner 13' (T), Ambu 20' (M), Ronco 71' (M), Dossena 88' (T).
Note: Espulso Colombo al 67' per gioco violento. Sugli spalti larghissima rappresentanza di tifosi granata.
Spettatori: 7.000 circa di cui 6.768 paganti.
Cronaca
[Tratto da La Stampa del 1 settembre 1983]
La Brianza, feudo granata, ha risposto con circa settemila spettatori alla visita del Torino, la squadra che era apparsa più brillante in questo scorcio di Coppa Italia. Il Monza, dopo i pareggi di Foggia e di Marassi con il Genoa, intervallati da quello casalingo con il Palermo (c'erano appena 784 paganti!) era però fermamente intenzionata a conservare la propria imbattibilità e si arroccava. Il Torino in divisa completamente bianca tipo Real Madrid, era intenzionato a realizzare il poker di vittorie per assicurarsi la matematica qualificazione e rendere una semplice formalità l'incontro di domenica al "Comunale" con il Genoa. Impostato a "zona", il Torino accelerava soltanto al 7, su azione di Danova, proseguita da Dossena e Pileggi, con l'attivissimo Selvaggi a impegnare Mascella che non tratteneva, ma Fontanini rimediava all'errore. Un minuto dopo Hernandez segnava in fuorigioco, fischiato dall'arbitro. Un gol inutile e su capovolgimento di fronte Terraneo era costretto a uscire di piedi su Bolis. Al 12' l'attivissimo Selvaggi si liberava di Gasparini e serviva Schachner, ma l'austriaco veniva anticipato un attimo prima del tiro. Schachner saliva in cattedra al 13', portando in vantaggio il Torino. Scambiava fulmineamente con Selvaggi in area e insaccava dopo aver attirato Mascella fuori porta. Un gol d'autore, il sesto in Coppa, ma stupenda la "sponda" di Selvaggi. Sullo 0-1 il Monza abbandonava ogni prudenza e replicava con un gran destro di Ronco che Terraneo bloccava. Al 20' i brianzoli pareggiavano su azione susseguente ad un calcio d'angolo battuto da Ronco: Terraneo respingeva allargando sulla sua sinistra dove Possanzini recuperava e crossava trovando Ambu, sotto porta, prontissimo a girare di destro a fil di traversa. Bellissima rete, gara divertente. Il Torino non stava a guardare e Schachner si faceva applaudire, su passaggio di Dossena, con un tiroe centrale. Dopo un corner di Hernandez, deviato da Schachner, Corradini incornava alto sopra la traversa. La "zona" del Torino, che necessita di tempo per essere perfezionata e impone la massima concentrazione, mostrava una falla al 27', quando Ambu, sul filo dell'offside, si presentava davanti a Terranto "graziandolo". Con Torresin in porta in luogo dell'incerto Mascella, il Monza ripartiva all'attacco, ma era il Torino a non sfruttare una palla gol cno Schachner. Al 67' per aver reagito con un brutto fallo ad uno schiaffo in corsa di Dossena, Colombo venia espulso. Il Torino non riusciva ad approfittare della superiorità e anzi passava clamorosamente in vantaggio al 71' per una "papera" di Terraneo che si lasciava sfuggire un tiro violento ma parabile da 25 metri di Ronco. Il Torino punito nell'orgoglio si gettava all'attacco e al 73' un sensazionale gol di Zaccarelli con un tiro da una trentina di metri che si insaccava all'incrocio dei pali venia inspiegabilmente annullato da Angelelli per un fuorigioco di Schachner. All'81' Selvaggi si destreggiava bene in area ma Torresin respingeva il suo bolide ravvicinato. All'82' Schachner, claudicante per le botte ricevute da Fontanini, cedeva il posto a Caso. Altri due tiri di Selvaggi venivano bloccati dal portiere, mentre il Torino insisteva con sempre maggior foga in attacco in cerca del gol del pareggio. Lo otteneva all'88' con Dossena che raccoglieva un tiro di Danova respinto.