WWW.ARCHIVIOTORO.IT
info@archiviotoro.it
errori@archiviotoro.it
Comunale di Firenze
31/05/1978
h.20.30
FIORENTINA - TORINO 2-0 (1-0)
Fiorentina
: Galli, Galdiolo, Tendi, Pellegrini, Roggi (al 55' Marchi), Zuccheri, Caso (al 78' Sella), Bragla, Barducci, Bruni, Casarsa. All.: Chiappella.
Torino: Terraneo, Battiston, Butti, Maritozzi (al 78' Erba), Mozzini, Masi, Pileggi, Mascetti, Bucciarelli, Barbieri (al 60' Del Nero), Luppi. All.: Radice.
Arbitro: Foschi di Forlì.
Reti: Barducci 9', Sella 85'.
Cronaca
[Tratto da La Stampa del 1 giugno 1978]
Con un gol per tempo di fattura quasi uguale (difesa granata ferma credendo nel fuorigioco e Barducci e Sella pronti ad approfittare dell'inattesa occasione), la Fiorentina ha superato un Torino largamente incompleto, ma molto combattivo, e ha mantenuto intatte le sue speranze di poter arrivare alla finale di Coppa Italia. L'incontro, nonostante le previsioni, è risultato molto più combattuto del previsto, tanto che alla fine c'è stata anche l'espulsione di Mozzini, reo di avere protestato troppo vivacemente nei confronti dell'arbitro. Il Torino, dopo avere subito la prima rete, ha avuto una generosa reazione, si è spinto sovente in attacco rischiando anche il contropiede viola, e soprattutto nella ripresa, è andato vicino al pareggio in un palo di occasioni, con Mascetti. La fortuna, però, ieri sera non era dalla sua. Questa in breve la cronaca. Al 9' la Fiorentina va in gol. Bruni lancia Casarsa che a sua volta serve in verticale Caso. La difesa torinese si ferma credendo l'attaccante viola in fuorigioco, ma l'arbitro fa proseguire e Caso, dopo aver evitato Terraneo, rimette il pallone al centro per l'accorrente Barducci che non ha difficoltà a mettere in rete. La ripresa si apre con un'occasione per gli ospiti. E' il 6' quando Barbieri batte un calcio d'angolo per Mascetti che colpisce bene di testa ma Galli è pronto alla parata sulla linea. All'11' l'interno granata si ripete correggendo di testa un angolo battuto da Pileggi, ma il pallone finisce a lato di poco. Al 22' botta e risposta: Mascetti manca l'aggancio su centro di Mozzini, Galdiolo respinga e Pileggi tira al volo, ma Galli blocca a terra. Rovesciamento di fronte: Terraneo respinge sui piedi di Braglla, il pallone è ripreso da Casarsa che tira addosso al portiere. Nel finale giunge improvviso il secondo gol: Bruni, da sinistra, lancia Sella al centro. Ancora una volta la difesa granata si ferma credendo nel fuorigioco, ma l'arbitro lascia correre e Sella, scartato Terraneo, mette in rete.