WWW.ARCHIVIOTORO.IT
info@archiviotoro.it
errori@archiviotoro.it
Friuli
17/09/2006
h.15.00
UDINESE - TORINO 2-0 (1-0)
Udinese
: De Sanctis, Zenoni, Natali, Zapata, Felipe, Obodo, Muntari, Pinzi, Di Natale (all'81' Dossena), Iaquinta (all'89' Montiel), Asamoah (al 72' Eremenko). A disposizione: Paoletti, Coda, Siqueira, Gerardi. All.: Galeone.
Torino: Abbiati, Comotto, Franceschini, Di Loreto, Balestri, Barone, De Ascentis, Lazetic (al 46' Gallo), Rosina (al 59' Stellone), Fiore (al 74' Muzzi), Abbruscato. A disposizione: Taibi, Martinelli, Cioffi, Konan. All.: Zaccheroni.
Arbitro: Pantana di Macerata.
Marcatori: Di Natale 24', Felipe 65'.
Spettatori: 14.465 di cui 13.403 abbonati e 1.062 paganti.
Note: Giornata nuvolosa e a tratti piovosa, terreno comunque in discrete condizioni. Ammoniti: Pinzi, Muntari, De Ascentis e Natali. Calci d'ngolo 5-3 per il Torino. Recupero: 1' pt. 6' st. Presenti al Friuli circa 400 tifosi granata.
Cronaca
[Tratto da La Repubblica online del 17 settembre 2006]
L'Udinese non sbaglia l'esordio interno del campionato e riscatta la sconfitta rimediata sette giorni fa a Messina. A farne le spese è il Torino di Zaccheroni, che esce battuto dal 'Friuli' con il risultato di 2-0. Tutto sommato giusto il risultato, con una Udinese ben messa in campo e un Torino che rararmente ha impensierito la porta bianconera. La cronaca. In partenza Galeone schiera il suo classico 4-3-3 con Iaquinta in mezzo a Di Natale e Asamoah. Zaccheroni, da parte sua, sceglie il modulo ad una sola punta, Abbruscato, supportato da Lazetic, Rosina e Fiore. La prima occasione è per i granata dopo 8': punizione dalla destra di Rosina, Fiore mette al centro ma nessun compagno raccoglie il suo suggerimento. Immediata la reazione dei friulani con Asamoah che calcia da sinistra e sfiora il palo con Abbiati battuto. La partita scorre con ritmi veloci e al 17' il Torino, che dopo un inizio titubante prende le misure ai bianconeri, colpisce un palo su mischia con Barone. Nel momento migliore degli uomini di Zaccheroni l'Udinese passa in vantaggio grazie ad un'indecisione di De Ascentis: è il 25' quando il mediano non controlla bene un traversone proveniente dalla destra e Di Natale ne approfitta per battere Abbiati. Zaccheroni mischia le carte invertendo le posizioni di Rosina, Lazetic, e Fiore ma due minuti dopo è ancora l'Udinese ad andare vicina al gol con un altro traversone che getta nel panico la retroguardia granata. Felipe però non ne approfitta. Passano circa dieci minuti prima che l'undici di Zaccheroni si riprenda dallo choc del gol subito, ma i granata stentano comunque ad impensierire De Sanctis. Il finale è ancora di marca friulana con Iaquinta che pesca tutto solo in area Asamoah, dribbling su Balestri e palla clamorosamente alta. In apertura di secondo tempo Iaquinta, servito da Asamoah, spara sull'esterno della rete. Al quarto d'ora Zaccheroni inserisce Stellone per Rosina e subito il nuovo entrato si rende pericoloso con un calcio di punizione che sfiora il palo alla sinistra di De Sanctis. L'inizio di tempo è del Torino ma ancora una volta è l'Udinese ad andare in gol, con Felipe al 20': l'esterno sinistro ruba il tempo a Comotto e segna di piatto in acrobazia, sfruttando un cross sul secondo palo di Di Natale. Al 29' Zaccheroni getta nella mischia la terza punta, Muzzi, e l'attacco del Torino se ne giova, ma De Sanctis continuerà a non correre grossi rischi fino al fischio finale, nonostante i sei minuti di recupero. L'ultima occasione è proprio per l'ex di Cagliari e Udinese, ma la sua girata al volo finisce alta.