WWW.ARCHIVIOTORO.IT
info@archiviotoro.it
errori@archiviotoro.it
Olimpico
19/10/2008
h.15.00
TORINO - CAGLIARI 0-1 (0-0)
Torino
: Sereni, Colombo (all'83' Rosina), Natali (al 67' Di Loreto), Pratali, Rubin, Diana, Corini (all'11' Säumel), Zanetti, Abate, Amoruso, Bianchi. A disposizione: Calderoni, Ogbonna, Abbruscato, Stellone. All.: De Biasi.
Cagliari: Marchetti, Pisano, Lopez, Bianco, Agostini, Biondini, Conti, Fini, Cossu (al 72' Lazzeri), Larrivey (al 61' Acquafresca), Jeda. A disposizione: Lupatelli, Matheu, Astori, Parola, Matri. All.: Allegri.
Arbitro: Banti di Livorno.
Marcatori: Acquafresca 86'.
Spettatori: 15.737 di cui 13.492 abbonati per una quota partita di 242.617 euro, più 2.245 paganti per un incasso di 60.075 euro.
Note: Ammoniti Pratali e Acquafresca per comportamento non regolamentare, Säumel per proteste, Bianco e Lopez per gioco scorretto. Il difensore del Torino Pratali diffidato e ammonito, salterà per squalifica il derby di sabato 25 ottobre. Calci d'angolo 7-7, recupero 1' pt, 5' st.
Cronaca
[Tratto da La Repubblica online del 19 ottobre 2008]
Il Cagliari espugna il campo di un Torino sciupone e conquista la prima vittoria in campionato. Match-winner il giovane attaccante Acquafresca che ha finalizzato al meglio un veloce contropiede del club sardo. De Biasi conferma lo schieramento con l'unica punta (Bianchi), schierato davanti ad Abate (Rosina in panchina) e Amoruso. Identico schieramento per il Cagliari di Allegri che però opta per le due punte Larrivey e Jeda, davanti a Cossu rifinitore. Partita vivace sin dalle prime battute: al minuto 6 un bolide di Rubin da fuori area si insacca alle spalle di Marchetti ma l'arbitro annulla per un fuorigioco (molto dubbio) di Bianchi. De Biasi costretto al cambio dopo soli 11': fuori Corini (problema muscolare) sostituito da Saumel. Al 19' ancora Torino insidioso con il cross dalla destra di Amoruso per la testa di Bianchi che gira in rete ma trova la splendida parata dell'attento Marchetti. Al 23' Bianchi appostato in piena area calcia sul portiere dei sardi e tre minuti dopo Fini serve perfettamente Larrivey ma la difesa granata anticipa in extremis la conclusione dell'attaccante sudamericano. Al 36' la sfortuna non dà tregua alla squadra di De Biasi che sfiora ancora il gol del vantaggio: Amoruso a pochi passi da Marchetti calcia debole senza impensierire l'estremo difensore avversario. Al 38' splendida deviazione di Amoruso su assist di Abate e ancora Marchetti bravo a negare la rete ai granata. Nella seconda frazione di gioco, con identici schieramenti, è il Cagliari a rendersi subito pericoloso: al 1' Jeda colpisce di testa da posizione ravvicinata ma Sereni non si fa sorprendere. Al 4' la squadra di Allegri mette in difficoltà la difesa granata con l'incursione di Jeda che tarda l'assist per Larrivey, appostato da solo al centro dell'area torinese. Al 6' l'incontenibile Jeda calcia di precisione centrando in pieno l'incrocio dei pali con Sereni immobile. Al 9' risposta del Torino con un veloce contropiede non finalizzato da Bianchi. Partita senza particolari sussulti (Allegri sostituisce Cossu con Lazzari) ed al 28' Abate gira di testa verso la porta di Marchetti un perfetto cross ma il portiere dei sardi blocca sulla linea bianca. De Biasi gioca la carta Rosina (al posto di Colombo) nel tentativo di vivacizzare la manovra della sua squadra ma era il Cagliari a sbloccare il punteggio al 41': il neoentrato Acquafresca, ben servito da Conti, supera Sereni in uscita. Prima preziosissima vittoria in campionato per il Cagliari ai danni di un Torino poco concreto ma anche sfortunato in fase offensiva.